Solo prenotando direttamente dal sito avrai in omaggio:

- *Una doccia abbronzante


- **Un accessorio per la spiaggia

**per soggiorni minimo di 4 notti
*Per soggiorno minimo di 2 notti
OFFERTE SPECIALI

Escursioni

San Marino, San Leo, Gradara, tante idee su cosa visitare vicino a Rimini

L’entroterra romagnolo, dove nei secoli avvennero tante dispute tra le varie casate locali (la più celebre è quella tra i Malatesta e i Montefeltro), è punteggiato di colli sui quali sorgono borghi caratteristici, rocche e castelli e nei quali ancora oggi vivono miti e leggende.

Per questa ragione, oltre alle piacevoli ore spese nel relax sulla spiaggia, è sempre consigliabile approfittare di essere a Rimini per fare qualche escursione e comprendere che questo territorio ha tantissimo da offrire:

La Rimini storica e la Rimini artistica

Rimini era un’importante città molto prima che lo diventasse dal punto di vista turistico. Ancora oggi sono ben visibili le testimonianze dell’antica Ariminum, la Rimini Romana, che ci ha lasciato perfettamente conservato il Ponte di Tiberio (da poco ha festeggiato i 2000 anni), l’Arco d’Augusto e la Domus del Chirurgo, nella centralissima Piazza Ferrari.
Senza dimenticare che Rimini ha dato i natali al regista Federico Fellini. Nel caratteristico borgo San Giuliano, percorrendo le stradine strette tra le vecchie case dei pescatori, potrai immergerti nelle atmosfere della sua infanzia, che certamente lo hanno suggestionato ed ispirati nella creazione dei celebri personaggi felliniani.

San Marino

Sul Monte Titano, appena dietro Rimini, esiste una delle più antiche repubbliche del mondo, quella di San Marino. Grazie alla zona extradoganale ed alla presenza di molti outlet, San Marino offre anche l’opportunità di fare ottimo shopping, oltre che ad assistere ai tanti eventi che la animano nel periodo estivo.

San Leo

Tra i tanti borghi medievali del Montefeltro (tantissimi meriterebbero una menzione) citiamo San Leo perché vi si trova una spettacolare rocca a strapiombo sul versante del colle e soprattutto perché qui fu rinchiuso l’alchimista Cagliostro. Un bel modo, insomma, per unire in un’escursione l’aspetto paesaggistico, storico e … misterioso!

Ravenna

Poche città in Europa vantano all’interno delle proprie mura tante meraviglie UNESCO quante ne ha Ravenna. Infatti sono addirittura 8 i monumenti di Ravenna che possono fregiarsi del titolo di Patrimonio Mondiale dell’Umanità, qualcosa di unico che rende la città un autentico museo a cielo aperto.

Verso le Marche

Superando dopo Cattolica il confine con le Marche si può fare la strada panoramica del Monte San Bartolo, che inizia a Gabicce Monte e conduce verso Pesaro. Di rilievo è la baia naturale della Vallugola, oltre che i meravigliosi panorami dal’alto della falesia a strapiombo sul mare.
Sono tante altre le idee su cosa fare e vedere, se hai altri dubbi o curiosità, ti basta chiederci un consiglio.
OFFERTE VACANZE
OFFERTE FIERA